DAMASCUS

La ricca città di Damasco, centro di una fiorente regione tessile già nel XII secolo, fu la prima a proporre questi tipi di disegni di ispirazione naturale.
Grazie ai commerci marittimi, i primi a produrre tessuti con motivi damasco furono Genova e Venezia, e nel XVIII secolo Como e Caserta con le loro produzioni di alta qualità lo resero popolare in Europa; Como realizzava tessuti con i nuovi telai jacquard, mentre Caserta utilizzava ancora telai a mano e la tecnica del broccato.
Le fibre usate erano i migliori cotoni e le sete, e i prodotti divennero di uso comune per l’arredamento di palazzi e di regge e per la realizzazione di lussuosi abiti di gala.
Oggi la riproduzione del tessuto damascato su carta da parati ha raggiunto livelli estetici molto alti, rendendo il prodotto ideale per ambienti classici ma anche adatto ad integrarsi con arredamenti moderni.

Como WallCoverings